immagine di copertina dell'articolo La Rossa di Breme

La Rossa di Breme

Articolo del 05-01-2024
1154

Grazie a tutti coloro che si sono adoperati nel tempo sino ad oggi, al fine di mantenere viva una tradizione millenaria, auspicando che quanto è stato fatto possa portare a positivi sviluppi futuri per le nuove generazioni, è stato possibile redigere una breve pubblicazione sulla Dolcissima Cipolla Rossa De.C.O. per informare tutti i lettori sulle connotazioni storiche, culturali e antropologiche legate alle nostre produzioni tradizionali e nel nostro caso alla storia della cipolla di Breme e la sua valorizzazione. Tra le circa cento Varietà da Conservazione (VC) presenti in Lombardia, la Cipolla Rossa di Breme risponde molto bene ai requisiti normativi europei e nazionali di VC; inoltre si fregia del marchio De.C.O. e alimenta un’interessante filiera di nicchia, anche grazie ad una rinomata sagra gastronomica, che dal 1982 si tiene a Breme ogni anno nel mese di giugno.

In virtù di queste sue qualità e grazie all’impegno largamente profuso e alla continua collaborazione dell’Amministrazione comunale e della Polisportiva Bremese, essa è stata scelta come modello sperimentale per un progetto pilota dell’Università di Pavia, presso la banca del germoplasma regionale che ha sede operativa nell’Orto Botanico dell’Università e che si occupa della salvaguardia delle varietà da conservazione. Attualmente un campione di circa 317.500 semi di Cipolla Rossa di Breme,  è conservato a lungo termine presso la banca del germoplasma della Lombardia nel rispetto degli standard tecnico-scientifici più moderni. Sono stati eseguiti test di germinabilità dei semi  che sembrano confermare l’unicità di questa varietà nel panorama regionale e nazionale. Nelle prossime pagine vi sarà una descrizione delle tipicità dell’ortaggio, una descrizione della coltivazione, uno sguardo al gusto ed infine alle tradizioni culturali locali legate alla cipolla bremese.

 

IL RICONOSCIMENTO UFFICIALE


Nel Giugno 2008 il Comune di Breme ha istituito ufficialmente il marchio De.C.O. alla “Cipolla Rossa di Breme” riconoscendo l’importanza di proteggerne la sua unicità. La denominazione “Cipolla Rossa di Breme” De.C.O. ha il fine di identificare e tutelare questa produzione di nicchia tipica della Lomellina e di fare tesoro della sua biodiversità. 


LA TIPICITÁ DELLA CIPOLLA ROSSA DI BREME

 

 

  • - colore rosso intenso
  • - sapore dolciastro
  • - croccantezza
  • - forma schiacciata
  • - diametro e altezza del bulbo notevoli
  • - peso medio 600-700 g (record g 2041)

 

VARIETÀ

QUARANTINA

Più precoce di forma piatta, raggiunge la piena maturità nella seconda metà di giugno

NOSTRANA

Più bulbosa, forma ovale, ha un rigonfiamento in prossimità del ciuffo e matura circa 15 giorni dopo.

 

DOVE CRESCE LA CIPOLLA ROSSA DI BREME?

  • - Terreno soffice di medio impasto, sciolto e non argilloso
  • - Drenaggio preventivo per evitare ristagni d’acqua e ridurre infestanti
  • - Rotazione biennale del sito di coltivazione per miglior resa

 

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri