immagine di copertina dell'articolo Un po' di Scienza

Un po' di Scienza

Articolo del 08-01-2024
1114

Grazie all'analisi comparativa di campioni sia cotti che crudi di cipolle di Breme e di cipolle di Tropea è stato possibile tracciare dei profili sensoriali che riportano quanto segue:

PROFILO SENSORIALE CIPOLLA CRUDA

Per quanto riguarda i campioni crudi delle cipolle di Breme e Tropea: non si riscontrano differenze scientificamente significative; nonostante ciò al palato si possono riscontrare alcune peculiarità. Paragonando BREME e TROPEA si riscontra che la “Breme” è più dolce mentre la “Tropea” è più croccante anche se esse hanno la stessa friabilità; la succosità delle due cipolle è simile.


PROFILO SENSORIALE CIPOLLA COTTA

Tra i due campioni cotti non esistono differenze scientificamente significative; anche in questo caso al palato si possono provare sensazioni differenti analizzando le diverse cipolle. In particolare, per fibrosità e aroma di cavolo cotto, si ha la massima intensità proprio nella Cipolla di Breme; il carattere dolce è uguale in entrambe. Gli odori e aromi sono sostanzialmente simili, ma più rimarcati nella cipolla di Breme.

 

RICERCHE SCIENTIFICHE


PROGETTI 2010

  • - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA
    Conservazione del seme della Cipolla rossa di Breme nella banca del seme dell’orto botanico (Prof. Graziano Rossi)
  • - UNIVERSITÀ STATALE DI MILANO
    Ricerca nell’ambito della cura e prevenzione dell’osteoporosi (Prof. Massimiliano Corsi)
  • - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA
    Comparazione piccantezza con altre varietà (Dott. Bruno Parisi)
 

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri